Harald Naegeli: il graffitaro di Zurigo

Da graffitaro pedinato a graffitaro celebrato: le figure stilizzate di Harald Naegeli sono famose in tutto il mondo.
Image
Harald Naegeli

Chi è Harald Naegeli?

Harald Naegeli è diventato famoso in tutto il mondo nel ruolo di “graffitaro di Zurigo” alla fine degli anni Settanta. Con i suoi disegni illegali sui muri, protestava contro l’urbanizzazione e il monotono volto di Zurigo. Di notte, su edifici e muri che reputava noiosi, disegnava le sue figure stilizzate, per lo più spiriti della natura. Nella loro eleganza e leggerezza, le figure di Naegeli sono inconfondibili. Con loro, il graffitaro non attirò solo l’attenzione del pubblico, ma anche quella della polizia.

 

Guardie e ladri con la polizia

Iniziò quindi un gioco di guardie e ladri con la polizia. Il graffitaro riuscì a lungo a mantenere segreta la sua identità. Scappando in Germania, fu in grado di evitare una pena detentiva per danni materiali. Tuttavia, nonostante il sostegno di artisti famosi come Joseph Beuys o politici come Willy Brandt, alla fine Naegeli fu arrestato per sei mesi. Nel 1980, infatti, si costituì.

Il mito

Dopo aver scontato la pena, voltò le spalle a Zurigo, andandosene a Düsseldorf. Molte delle sue opere zurighesi furono rimosse. Purtroppo, pensano sicuramente molti a posteriori. Solo nel 2020 fece il suo ritorno a Zurigo. Nel frattempo, erano sbucati nuovi disegni, persino a Venezia, ma gli esperti del graffitaro non erano mai del tutto sicuri che si trattasse davvero di originali, il che aumentò il mito di Naegeli.

 

Remote video URL

 

Da graffitaro illegale a celebre artista

Ormai, le figure di Naegeli, un tempo considerate ribelli e anarchiche, sono riconosciute come interventi artistici nel mondo di tutti i giorni. Il che è stato onorato nel 2020 con il premio all’arte della città di Zurigo. Naegeli si vede come disegnatore che non si limita alla carta, ma sfrutta come sfondi anche i muri. Fa parte dei primi artisti svizzeri che si sono dedicati a interventi a sfondo politico in strada. Le opere di questo pioniere della street art sono considerate arte degli spazi pubblici.

 

Potete trovarle sulla cartina a tema Naegeli oppure aggiungerne di nuove, se non sono ancora state inserite:

Cartina di Naegeli

Naegeli al Musée Visionnaire

Questo museo cerca tesori nascosti all’interno di archivi, atelier e istituti psichiatrici, al fine di scovare il potenziale creativo di figli della città, personaggi strampalati e artisti sconosciuti, spinti da passione e dedizione, non da convenzione e commercio.

Image
Musée Visionnaire Zurich

Nel 2021, il Musée Visionnaire dedica una mostra a Harald Naegeli.

Al Musée Visionnaire