La Riforma a Zurigo

Nel 1519, Zurigo è stata il punto di partenza della Riforma in Svizzera.

A Zurigo si trovano innumerevoli testimonianze della Riforma e luoghi commemorativi ad essa dedicati, come le chiese, le statue e i punti più importanti dove i riformatori vivevano o si confrontavano. Chi è interessato non può perdersi un giro del centro storico.

Durante la battaglia di Kappel, gli zurighesi riformati dichiararono guerra religiosa ai cattolici della Svizzera interna. Mentre i capi negoziavano, i soldati fraternizzavano: gli abitanti di Zugo fornirono il latte e gli zurighesi il pane per preparare una zuppa di latte, mettendo da parte il conflitto.

Zuppa di latte di Kappel

Per 4 persone

6 dl di latte
1/2 cucchiaino di sale
Un pizzico di noce moscata
Una foglia di alloro
Chiodi di garofano
4 tuorli
1 dl di panna
cubetti di pane
 

Visualizza altro
Huldrych Zwingli riformò Zurigo bandendo quadri e musica organistica dalle chiese per poter predicare solo il verbo. Uomo onesto e tollerante, rivoluzionò il sistema scolastico, familiare e sociale.
Nella cosiddetta “Helferei”, oltre a una piccola cappella (nell’immagine) si trovava anche lo studio di Huldrych Zwingli, tuttora conservato come allora.

Il chiostro della Chiesa di Grossmünster

In questo luogo di pace e raccoglimento, i visitatori non trovano solo piante ornamentali di valore storico-culturale, ma anche un’interessante mostra permanente sulla Riforma.

Mangiare come 500 anni fa

Il ristorante Rechberg 1837 propone menu preparati secondo ricette storiche die tempi di Zwingli.

Christian Bärtsch è un rivoluzionario come lo era Zwingli. Con il suo progetto “Essento”, sviluppa prodotti a base di insetti edibili. Grazie a questa idea, il giovane scienziato vuole modificare nel tempo le abitudini alimentari degli svizzeri.

I suoi prodotti a base di insetti edibili prenderanno il  posto delle patate. In merito alle abitudini alimentari degli svizzeri, Christian Bärtsch è ciò che un tempo fu Zwingli in ambito religioso: un rivoluzionario.

Il professore dell’ETH Reto Knutti è un anticonformista come lo era Zwingli. Con il suo lavoro, il climatologo Reto Knutti invita a cambiare mentalità. Per lui, la trasmissione dei dati riveste la stessa importanza della loro acquisizione.

Con il suo lavoro, il climatologo Reto Knutti invita attivamente a cambiare mentalità e mira a risolvere il problema del riscaldamento globale senza delegarlo alle generazioni successive.

Con la leggendaria “salsicciata” a casa del tipografo Froschauer (nell’immagine la fontana di Froschauer), i cittadini dimostrarono contro l’astinenza in vigore durante la Quaresima. E pare che Zwingli fosse presente.
Davanti alla Predigerkirche, poveri e bisognosi ricevevano da mangiare dal cosiddetto “Mushafen”, una sorta di paiolo. Ciò fu merito dell’ordinamento delle elemosine di Zwingli, una prima forma di sistema sociale.

Per tre anni, Zurigo celebra la Riforma con un variegato festival, che pone al centro dell’attenzione i suoi tangibili effetti e le influenze sociali ancora visibili nella Zurigo odierna.

Eventi in onore della Riforma

Allo Schauspielhaus, al Teatro dell’Opera, al teatro Neumarkt, all’università, al Museo Nazionale Svizzero e in numerose altre location zurighesi si svolgono tantissimi eventi dedicati alla Riforma.

Explore more

Scopri di più