Thermengasse: dove i romani si rilassavano in quel di Zurigo

Durante dei lavori, sono state rinvenute per caso le terme romane e tante informazioni sulla storia di Zurigo.

Nel 1983, durante i lavori di ristrutturazione di un negozio di giocattoli nel centro storico, fu scoperto un nuovo aspetto della storia di Zurigo: i resti delle terme romane, oggi accessibili al pubblico. Vetrinette illustrative e testi completano la piccola esposizione.

Dopo il lungo viaggio da Como attraverso le Alpi, le terme romane dell’antica Zurigo rappresentavano la prima possibilità di fare un bagno. Si trovano nelle immediate vicinanze del ponte e della Weinplatz. Qui, le merci da trasportare venivano trasbordate dalle imbarcazioni lacustri a quelle fluviali. Solo così era possibile proseguire il viaggio verso nord lungo l’allora turbolento fiume Limmat. L’insediamento urbano intorno alla stazione doganale romana sul Lindenhof prosperava.

Le terme erano riscaldate e rappresentavano il centro della vita pubblica, perlomeno fino a quando i romani, nel 405-406, si ritirarono da Zurigo.

Visualizzare tutta la descrizione Nascondere descrizione