Fraumünster: chiesa del centro storico con vetrate di Chagall e Giacometti

Insieme alla Chiesa di Grossmünster, quella di Fraumünster è tra i simboli di Zurigo. Il convento femminile era molto potente in città.

La chiesa con il convento femminile fu fondata nell’anno 853 da Ludovico il Germanico e fu abitata da donne dell’alta nobiltà della Germania meridionale. Godette del favore dei sovrani e del diritto di battere moneta a Zurigo fino al XIII secolo. Dopo la Riforma, la chiesa e il convento entrarono in possesso della città. Degni di nota sono il coro romanico e il transetto con il suo alto soffitto a volta.

La navata fu ristrutturata l’ultima volta nel 1911, dopo la costruzione, nel XVIII secolo, del campanile settentrionale e l’abbattimento di quello meridionale.

Degne di nota sono anche le sue vetrate colorate: quelle settentrionali nel transetto sono opera di Augusto Giacometti. Il ciclo di 5 vetrate nel coro e il rosone nel transetto meridionale sono state realizzate da Marc Chagall. Nel chiostro si trova un ciclo di affreschi di Paul Bodmer sulla fondazione del convento femminile.

Visualizzare tutta la descrizione Nascondere descrizione

Orario di apertura

Da marzo a ottobre
Tutti i giorni 10.00 – 18.00 

Da novembre a febbraio
Tutti i giorni 10.00 –  17.00